repertorio e catalogo

Storie(s)

(Testi rari accompagnati da
conversazioni esclusive con gli autori)

Joyce Carol Oates | T.C. Boyle

T.C. Boyle – Selvaggio

IN LIBRERIA E SU

IBS
ppl
T.C. BOYLE
SELVAGGIO

con un’intervista all’autore
di Nicola Manuppelli

a cura di Barbara Pezzopane
traduzione di Carlo Mello

2011
248 PAGINE
€ 12,00
ISBN 9788888361659

T.C. BOYLE Selvaggio

La storia vera del ragazzo dell’Aveyron che sul finire dell’età dei Lumi fu scoperto a vivere allo stato brado nei boschi della Francia meridionale. In una funambolica rielaborazione, T.C. Boyle racconta le vicende del piccolo Victor, il selvaggio catturato e abbandonato dalla civiltà e da studiosi in cerca di gloria. Lo fa con tutta la ferocia del suo humor, con quella vigile coscienza sociale che lo ha reso uno dei più celebrati narratori del nostro tempo.

Un silenzio soprannaturale incombeva sulla campagna, tra le siepi gli uccelli trattenevano il respiro, il vento ristette, persino gli insetti a terra tacquero. Quello sguardo – gli occhi impassibili, neri come caffè appena versato, la bocca arricciata sopra i canini ingialliti – sembrava remoto allo Spiritus Mundi, folle, alieno, carico d’odio. E il primo ad abbassare gli occhi fu il contadino.


“T.C. Boyle è uno scrittore in grado di condurvi ovunque”
- The New York Times

“Boyle è un selvaggio della letteratura che rifiuta di essere addomesticato”
- The Los Angeles Times

“Uno degli scrittori più coinvolgenti, appassionati, spiritosi, fuori di testa che mi sia capitato di leggere. Ha un solo difetto: può produrre dipendenza”
- Niccolò Ammaniti


T.C. Boyle vive a Santa Barbara e insegna alla University of Southern California. A lui si devono oltre venti libri, tradotti in tutto il mondo. I suoi racconti sono apparsi sulle più prestigiose riviste letterarie (New Yorker, Harper’s, Esquire, The Paris Review e Granta). Di Boyle, Leconte ha pubblicato anche l’inedito “Lake Cachuma, November 2003” (Storie n. 47-48/2002).

malanga
formazione-tipo
il-paroliere-banner
leMAG